MASTER IN DESTINATION MANAGEMENT

Descrizione: La globalizzazione dei mercati, la sharing economy e le nuove tecnologie hanno definitivamente archiviato le tradizionali logiche di promozione territoriale. Da un’offerta turistica dei territori unidirezionale, in cui le destinazioni promuovevano ciò che desideravano e quanto di più bello avessero, si è passati ad un turismo esperienziale e di domanda in cui ad esser richieste sono le emozioni, e la scelta di prodotti turistici. Si creano, infatti, nuovi mercati e nuove strategie di marketing, di comunicazione e promocommercializzazione delle destinazioni. In quest’ottica il Master offre un esperienza unica di analisi e approfondimento sulle tecniche di Destination Management di ultima generazione.

Sbocchi occupazionali: L’attività turistica è uno dei settori in maggiore crescita economica per il nostro Paese. Il Turismo rappresenterà sempre più nei prossimi anni uno dei fenomeni socioeconomici più rilevanti a livello mondiale, in grado di integrarsi coerentemente con le altre vocazioni del territorio, valorizzare le specificità locali ed agire da ulteriore leva per l’occupazione e la crescita economica: l’Organizzazione Mondiale del Turismo stima che, nel 2020, i flussi internazionali supereranno 1,6 miliardi di viaggiatori. In questo senso, il profilo del Destination Manager assumerà sempre più un ruolo di primo piano nella gestione e definizione di strategie turistiche pubbliche e private. Molte sono le persone che avendo una formazione tecnica sui temi della Destination Management trovano occupazione all’interno di Istituti e dipartimenti di promozione e marketing territoriale per conto di società private o pubbliche quali tour operator, compagnie di trasporti e servizi.

 

2018-06-29T17:08:04+00:00 giugno 11th, 2018|FORMAZIONE|